Blog: http://KrilliX.ilcannocchiale.it

Prodi e l'Italia delle meraviglie

L’Italia di Prodi è una figata.

Perché  “è il risultato di un anno e mezzo di governo che "ha dato frutti" e che, ne è convinto il premier, continuerà a darne anche "in futuro".

Perché  “questo è un governo che ha saputo rimettere in piedi il Paese e gli ha permesso di riprendere il cammino facendolo uscire dalle emergenze”.

Perché "da due anni la nostra crescita si attesta sui livelli massimi dell'ultimo decennio”.

Perché “abbiamo cominciato in modo onesto e responsabile a redistribuire risorse a famiglie, lavoratori e pensionati".

Perché “questo è un governo che ha riconquistato la fiducia in Europa come proprio ieri sera ha espressamente certificato Almunia, che ha riconquistato credibilità sui mercati e nelle istituzioni istituzionali".

Perché “questo è un  governo che ha saputo combattere la criminalità organizzata, diffondere la cultura del rispetto, e far condannare nel mondo la pena di morte".

Perché “questo governo ha combattuto  la precarietà, la disoccupazione, ha investito sui giovani. Ha saputo liberalizzare i servizi, combattere le corporazioni, ha messo la casa al centro delle politiche tagliando l'Ici e agevolando gli affiti".

Perché “ ha creduto e crede nell'ambiente e nella sua tutela, non operando con politiche cieche, ma con la consapevolezza che solo investendo sull'ambiente si investe sul futuro”

Perché "ha combattuto i privilegi e tagliato i costi della politica".

Questa è l’Italia che il premier ha presentato “con orgoglio” oggi al parlamento. Se non l’avete riconosciuta, peggio per voi. Fatevi regalare una dose di “robba” buona, chiudete gli occhi, tappatevi il naso e iniziate a sognare. Forse il delirio onirico di Prodi vi contagerà.

Pubblicato il 22/1/2008 alle 13.32 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web