.
Annunci online

31 gennaio 2008
Andiamo di CorpoRazioni

Nei prossimi giorni Marini incontrerà anche le “parti sociali”: una delegazione dei sostenitori del 'Manifesto sulla governabilità', sottoscritto da Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato, Confcommercio, Confcooperative, Conesercenti, Cna e Lega Coop. Il presidente incaricato dovrebbe anche incontrare le delegazioni dei sindacati che si sono espressi a favore di una modifica della legge elettorale.

Si prepara la rinascita della Camera delle Corporazioni. Il dubbio: non ci aveva già pensato qualcun altro, tempo fa?




permalink | inviato da KrilliX il 31/1/2008 alle 17:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
28 gennaio 2008
Sciocco Production




permalink | inviato da KrilliX il 28/1/2008 alle 11:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
25 gennaio 2008
La liberazione dei massimalisti
Li guardi, li ascolti e fanno quasi tenerezza. La verità è che fino a che Prodi era in sella, ingoiavano e tacevano. Ma soffrivano da cani.

Ora, finalmente, nessuno li può ricattare con la  solita tiritera: “Se fai male a Prodi vuol dire che rivuoi Berlusconi”. Ora, finalmente,  possono tornare ad essere loro stessi. Sono felici e di nuovo liberi. E sembrano intenzionati a farlo sapere al mondo intero. Perciò le loro dichiarazioni si rincorrono sulle agenzie.

Giovanni Russo Spena prima esprime solidarietà al no global Caruso, condannato per gli scontri di Napoli e di Genova e poi annuncia voto contrario sulle missioni all’estero. (Apc-NO GLOBAL/ GRUPPO PRC SENATO: SOLIDARIETA' A CARUSO E CASARINI)

Oliviero Diliberto racconta le torture che non gli hanno permesso di compiere fino in fondo su Berlusconi (Apc-*GOVERNO/DILIBERTO: FOSSE PER NOI BERLUSCONI NON AVREBBE PIU' TV)

Ora sì, che KrilliX li riconosce. Bentornati


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sinistra

permalink | inviato da KrilliX il 25/1/2008 alle 17:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
25 gennaio 2008
Fini e l’ottimismo fusionista

La rivoluzione del predellino aveva scombussolato la vita della Casa della Libertà. Persino tra gli abitanti di Tocqueville si respirava una brutta aria. Quasi da separati in casa. “Dobbiamo restare vicini-vicini”, implorava la KrilliX fusionista a novembre. E insisteva: “Non siamo come la sinistra. E’ più quel che ci unisce di quel che di divide”.

E perciò che soddisfazione sentire Gianfranco Fini in queste ore: "Se si vota con questa legge è nostro dovere - dice il leader di An - preparare un programma che sia di poche cose, non un libro dei sogni come quello del centrosinistra. Certo, in questi mesi abbiamo discusso e anche litigato, ma sono ottimista, perché abbiamo una omogeneità politica e di valori che ci consente di governare, come fatto nei cinque anni precedenti".

.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fini berlusconi cdl pdl

permalink | inviato da KrilliX il 25/1/2008 alle 15:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
24 gennaio 2008
Saldi e superiorità morale
Ieri il ministero dell’Agricoltura ha assunto Filippo Bellanca, collaboratore di Salvatore Cusumano, senatore, Udeur.

Oggi si vota la fiducia al Senato e l’Udeur ha deciso di votare contro.

Cusumano dichiara che, in dissenso dal gruppo, voterà la fiducia a Prodi.

Ma non vi fate trarre in inganno. E’ una coincidenza, non un voto comprato.




permalink | inviato da KrilliX il 24/1/2008 alle 16:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
22 gennaio 2008
Prodi e l'Italia delle meraviglie

L’Italia di Prodi è una figata.

Perché  “è il risultato di un anno e mezzo di governo che "ha dato frutti" e che, ne è convinto il premier, continuerà a darne anche "in futuro".

Perché  “questo è un governo che ha saputo rimettere in piedi il Paese e gli ha permesso di riprendere il cammino facendolo uscire dalle emergenze”.

Perché "da due anni la nostra crescita si attesta sui livelli massimi dell'ultimo decennio”.

Perché “abbiamo cominciato in modo onesto e responsabile a redistribuire risorse a famiglie, lavoratori e pensionati".

Perché “questo è un governo che ha riconquistato la fiducia in Europa come proprio ieri sera ha espressamente certificato Almunia, che ha riconquistato credibilità sui mercati e nelle istituzioni istituzionali".

Perché “questo è un  governo che ha saputo combattere la criminalità organizzata, diffondere la cultura del rispetto, e far condannare nel mondo la pena di morte".

Perché “questo governo ha combattuto  la precarietà, la disoccupazione, ha investito sui giovani. Ha saputo liberalizzare i servizi, combattere le corporazioni, ha messo la casa al centro delle politiche tagliando l'Ici e agevolando gli affiti".

Perché “ ha creduto e crede nell'ambiente e nella sua tutela, non operando con politiche cieche, ma con la consapevolezza che solo investendo sull'ambiente si investe sul futuro”

Perché "ha combattuto i privilegi e tagliato i costi della politica".

Questa è l’Italia che il premier ha presentato “con orgoglio” oggi al parlamento. Se non l’avete riconosciuta, peggio per voi. Fatevi regalare una dose di “robba” buona, chiudete gli occhi, tappatevi il naso e iniziate a sognare. Forse il delirio onirico di Prodi vi contagerà.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Prodi

permalink | inviato da KrilliX il 22/1/2008 alle 13:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
22 gennaio 2008
La crisi di Prodi rinsalda l’alleanza tra Fini e Berlusconi

L’accelerazione verso le urne fa bene al centrodestra. E riscalda il clima gelido che la rivoluzione del predellino aveva fatto scendere tra i due maggiori alleati della Casa della Libertà. Se si andrà alle elezioni anticipate con l'attuale legge elettorale, il centrodestra andrà unito con Silvio Berlusconi candidato premier. Lo dicono quasi in coro Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini.

Dice il Cavaliere: “Se si andrà ad elezioni anticipate ci presenteremo con il Partito del popolo della libertà che negli ultimi sondaggi prima di Natale viene dato al 40%. Ci presenteremo con il Pdl che sarà alleato con gli altri partiti che non vorranno entrarci. Il centrodestra sarà unito perché non ci sono mai state divisioni sul programma né sui valori che sono quelli della libertà e dell'Occidente. Di certo, prima di affrontare le urne il programma del cosiddetto 'blocco liberale' andrà "aggiornato" per poter garantire "la libertà dei cittadini oggi minacciata, ridurre le spese dello Stato per ridurre le imposte, rilanciare l'edilizia per quelle famiglie che non hanno la casa di proprietà”.

Dice Gianfranco Fini: “Con questa legge non c'è dubbio che andremo alle elezioni tutti insieme come alleati”. Ai giornalisti che gli chiedono se il candidato premier della Cdl sarà ancora una volta Berlusconi, Fini risponde annuendo: “Certo, è ovvio...”.

Una via obbligata. A meno che non si punti da un lato o dall’altra al suicidio politico.

11 gennaio 2008
Rieducazione stalinista

KrilliX lo ammette: non riesce a vedere il Paradiso creato da Romano Prodi.

KrilliX lo ammette: ha raccontato spesso nei suoi articoli e servizi tv il senso di insicurezza che riscontra nei cittadini.

KrilliX lo ammette: non le fa comodo essere radiata dall’ordine dei giornalisti e si adeguerà al nuovo bavaglio dettato da Violante.

KrilliX scrive solo per ribadire che in questi giorni ha l’influenza. Ed è solo per questo che non ha potuto partecipare al corso del Minculpop per la corretta informazione generosamente organizzato dal Comune di Roma con l’avallo del sindacato romano dei giornalisti.

KrilliX assicura il presidente Violante che non si tratta di insubordinazione.

Giura che si presenterà al corso di rieducazione professionale non appena possibile.

Conferma che ha già preso appuntamento per il tatuaggio di riconoscimento come giornalista moralmente inferiore sul polso sinistro.

Ora però, cari stalinisti amici di Veltroni e di Prodi, beccatevi questo e provate a rieducare anche il Papa. Questo Papa. E se ci riuscite, fatemi un fischio



permalink | inviato da KrilliX il 11/1/2008 alle 16:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre        febbraio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte