.
Annunci online

29 ottobre 2007
Scoop. Così il Pd rinuncia al Nord
La querelle è di quelle che risvegliano il puro istinto del cronista negli inviati parlamentari.

Come si chiameranno tra loro gli adepti del neonato partito democratico?
Come inizieranno i loro discorsi dal podio al prossimo congresso o convegno?
"Care compagne, cari compagni" come piacerebbe agli orfani del vecchio Pci?
Oppure "Care amiche e cari amici" come sognano gli eredi della vecchia Democrazia Cristiana?
O forse "Care democratiche e cari democratici" come suggerisce qualcuno?

Niente di tutto ciò.

Non “compagni”, che sembrerebbe d’inchinarsi alla solita ansia di egemonia comunista.
Non “amici”, che fa troppo prima repubblica.
E nemmeno “democratici” che, implicando la non-democraticità di tutti gli altri, risulta politicamente scorretto.

E allora? Allora mio cugino ha trovato la soluzione. Ora i suoi lo guardano con ammirazione e lo portano in trionfo. Che i cronisti parlamentari ritornino a ronfare. “Ci chiameremo Cumpà”, mi ha detto Baz. “Lo so, lo so: vuol dire rinunciare definitivamente alla riconquista del Nord. Ma tanto già era un’impresa disperata… E così, almeno, facciamo simpatia agli emigranti”. 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Pd

permalink | inviato da KrilliX il 29/10/2007 alle 18:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte